Biography 

Nicola Samale studied 1959–72 at the Conservatorio di Santa Cecilia, Rome, Flute (Diploma 1963) Conducting (with Franco Ferrara, Diploma 1970), Composition as well as Instrumentation (Diploma 1972). He refined his conducting in classes with John Barbirolli (1964) and Hermann Scherchen (1965). Still in his studies, he won several conducting competitions, in particular 1968 in Florence (1st prize), 1969 at La Scala, Milan (2nd prize), 1969 the Respighi Competition in Venice (1st prize) and 1970 the RAI Competition in Rome (1st prize). Samale works as a composer and conductor. He appeared with almost all Italian orchestras and at Italian opera houses, furthermore in Bucarest, Frankfurt, Grenoble, Johannesburg, Katowice, Ljubljana, London, Mannheim, Miami, Paris, Pretoria, and Stuttgart. Samale was Principal Guest Conductor of the Sinfonica Abruzzese (1984–8), Artistic Director and Chief Conductor of the Orchestra Sinfonica di Lecce (1993–4) and the Gran Orchestra Sinfonica di Montescaglioso in the province of Matera (1997–2000) as well as Artistic Director of the Orchestra Sinfonica di Catanzaro (2003–4). From 1978 to 1993 he was also professor for conducting at the Conservatory of L’Aquila. He is now conductor for Opera e Lirica La Traviata. 

Works

Nicola Samale composed chamber, orchestral and vocal music as well as five operas. He worked both for pop music and classical music, for example he conducted the R.C.A Orchestra for the Italian singer Renato Zero in the LP No, mamma, no! in 1973. In collaboration with the composer Giuseppe Mazzuca he also wrote numerous works, including some film soundtracks, and in particular the first version of the Ricostruzione of the unfinished Finale of Bruckner's Ninth Symphony (First performance: Radio-Sinfonie-Orchester Berlin, Peter Gülke, 1986; first CD release: Radiosinfonieorchester Frankfurt, Eliahu Inbal, Teldec, 1986). This Performing Version, further developed in collaboration with John A. Phillips and Benjamin-Gunnar Cohrs (1986–2011) made him known to a larger audience. Also of particular interest is his completion of an unfinished orchestral arrangement of Liszt's Hexaméron (Variations on the march from I Puritani of Vincenzo Bellini; first performance: 2001, Catania, Orchestra Teatro M. V. Bellini, Donato Renzetti), his completed performing version of Mahler's Tenth Symphony (with Giuseppe Mazzuca;[1] first performance: 2001, Perugia, Vienna Symphony Orchestra, Martin Sieghart) as well as his completion of the Scherzo from the Unfinished Symphony by Schubert (1988; first performance: 1988, Bari, Orchestra Sinfonica di Bari, Nicola Samale; revised version 2004 with Benjamin-Gunnar Cohrs; first performance: 2004, Sarajevo, Sarajevo Symphony Orchestra, Benjamin-Gunnar Cohrs). His composition Miracolo a Milano recently played an important role in the German movie Drei by Tom Tykwer (Germany, 2010). 

https://en.wikipedia.org/wiki/Nicola_Samale 

 

Biografia

Nicola Samale ha studiato dal 1959 al 1972 al Conservatorio di Santa Cecilia, a Roma, Flauto (Diploma 1963), Direzione d'orchestra (con Franco Ferrara, Diploma 1970), Composizione (Diploma 1972). Ha messo a punto la sua abilità di direttore d'orchestra durante le lezioni con John Barbirolli (1964) ed Hermann Scherchen (1965). Già durante il corso dei suoi studi, ha vinto diversi concorsi di composizione, in particolare a Firenze nel 1968 (primo premio), nel 1969 alla Scala di Milano (secondo premio), nel 1969 a Venezia nel Concorso Respighi (primo premio) e, nel 1970,  il Concorso RAI a Roma (primo premio). Samale lavora come compositore e direttore d'orchestra. Ha lavorato con quasi tutte le orchestre italiane e i teatri d'opera in Italia, oltre a esibirsi a Bucarest, Francoforte, Grenoble, Johannesburg, Katowice, Lubiana, Londra, Mannheim, Miami, Parigi, Pretoria e Stoccarda. Samale è stato Direttore Ospite Principale della Sinfonica Abruzzese (1984–8), Direttore Artistico e Direttore Principale dell'Orchestra Sinfonica di Lecce (1993–4) e della Gran Orchestra Sinfonica di Montescaglioso in provincia di Matera (1997–2000), così come Direttore Artistico dell'Orchestra Sinfonica di Catanzaro (2003–4). Dal 1978 al 1993 è stato anche professore di direzione d'orchestra al Conservatorio de L'Aquila. Attualmente è direttore d'orchestra de La Traviata di Opera e Lirica a Roma.

Opere

Nicola Samale ha composto musica da camera, per orchestra e voce, oltre che cinque opere. Ha lavorato sia nel campo della musica pop che classica, per esempio nella conduzione dell'orchestra R.C.A. per il cantante italiano Renato Zero nell'LP "No, mamma no!" nel 1973. In collaborazione con il compositore Giuseppe Mazzuca ha anche scritto numerosi brani, tra cui alcune colonne sonore di film, come in particolare la prima versione della Ricostruzione del Finale incompleto della Nona Sinfonia di Bruckner (Debutto: Radio-Sinfonie-Orchester Berlin, Peter Gülke, 1986; primo CD inciso: Radiosinfonieorchester Frankfurt, Eliahu Inbal, Teldec, 1986). Questa versione dell'esecuzione, sviluppata successivamente in collaborazione con John A. Phillips e Benjamin-Gunnar Cohrs (1986–2011) lo ha reso celebre verso un pubblico più ampio. Di particolare interesse è anche il suo completamento di un arrangiamento per orchestra incompleto di dell'Hexaméron di Liszt (Variazioni sulla marcia di I Puritani di Vincenzo Bellini; prima: 2001, Catania, Orchestra Teatro M. V. Bellini, Donato Renzetti), la sua versione completa della Decima Sinfonia di Mahler (con Giuseppe Mazzuca; prima: 2001, Perugia, Orchestra Sinfonica di Vienna, Martin Sieghart) e il suo completamento dello Scherzo dalla Sinfonia incompleta di Schubert (1988; prima: 1988, Bari, Orchestra Sinfonica di Bari, Nicola Samale; versione rivisitata del 2004 con Benjamin-Gunnar Cohrs; prima: 2004, Sarajevo, Orchestra Sinfonica di Sarajevo, Benjamin-Gunnar Cohrs). La sua composizione Miracolo a Milano ha recentemente giocato un ruolo importante per il film tedesco Drei di Tom Tykwer (Germania, 2010).