×

Registration

Profile Informations

Login Datas

or login

First name is required!
Last name is required!
First name is not valid!
Last name is not valid!
This is not an email address!
Email address is required!
This email is already registered!
Password is required!
Enter a valid password!
Please enter 6 or more characters!
Please enter 16 or less characters!
Passwords are not same!
Terms and Conditions are required!
Email or Password is wrong!

La Traviata con cena a Roma - Stagione 2020

Product Code: a_latraviatawithdinner2020
La Traviata con cena a Roma - Stagione 2020
0,00 €

* Campi obbligatori

0,00 €
Descrizione

Dettagli

Opera e Lirica ha scelto per voi Hespresso, un luogo imperdibile dove assaporare pietanze preparate artigianalmente dinanzi ai vostri occhi. È un ristorante non solo accogliente, ma anche speciale, perché, al centro del suo ambiente architettonico ottocentesco di stile Liberty, si colloca una cucina a vista che sposa i dettami modernissimi del non avere segreti per i propri ospiti. Lo chef mostra a tutti con gioia la passione che prende forma nella pasta lavorata a mano e negli altri squisiti manicaretti preparati per voi sul momento, come dice il nome stesso Hespresso. Il menù rispetta la più antica tradizione italiana e include le specialità regionali tipiche del Lazio e di Roma, per offrirvi un gusto locale autentico.

La gentilezza e la disponibilità dello staff vi coccoleranno, lasciandovi assaporare l’atmosfera di questo luogo che sorge in un’antica galleria di fine ‘800 sul colle Viminale, nel cuore della Roma della Belle Époque e a pochi passi da via Nazionale. Distante appena 300 mt dalla Chiesa di San Paolo entro le Mura, Hespresso è il preludio perfetto per la vostra serata all’Opera e vi introdurrà alle bellezze e alle arti della nostra capitale che non smette mai di stupire. 

Fidatevi del nostro giudizio e prenotate la cena con noi. 

CLICCA PER LEGGERE IL MENU 

La Traviata è un'opera in tre atti composta da Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave ed è andata in scena per la prima volta il 6 Marzo 1853 al Teatro La Fenice di Venezia. Verdi decise di presentare al pubblico di Venezia un tema originale e provocatorio, scegliendo di basare la storia su La dame aux Camélias (1852), adattata dal romanzo di Alexandre Dumas (figlio). L'opera era originariamente intitolata "Violetta", il nome della protagonista. È tutt'oggi la più eseguita al mondo. 

I solisti di Opera e Lirica, provenienti dalle principali realtà musicali italiane, si esibiranno accompagnati da coro e orchestra diretta dal Maestro Nicola Samale, già Direttore del Ravello Festival. Si tratta di un'esperienza unica e indimenticabile all'interno dell'affascinante scenario della Chiesa di San Paolo entro le Mura, la splendida Chiesa Anglicana famosa per ospitare da anni eventi di opera. Inoltre lo spettacolo sarà arricchito dalle coreografie del corpo di ballo di Antonio Desiderio. 

L’opera narra la storia della cortigiana Violetta, dapprima presentata come una donna dissoluta che conduce fieramente una vita libera da ogni legame, ma che viene sopraffatta, contro le sue stesse aspettative, dall’amore di Alfredo, giovane di buona famiglia che l’avverte di prendersi cura della propria salute, poiché la vita a cui è dedita l’ha portata a contrarre la tisi. Violetta rinuncia alla posizione di cui godeva in società e alla propria indipendenza, lasciando Parigi per ritirarsi con Alfredo a vivere in campagna. Il padre di lui, tuttavia, la raggiunge per chiederle di porre fine alla relazione con suo figlio, che sta compromettendo l’onore della sua famiglia, impedendo alla sorella di Alfredo di prendere marito. Alfredo, ignaro del motivo dell’allontanamento della sua amata, scopre la verità solo quando ormai è troppo tardi e Violetta, consumata dalla tisi, muore tra le sue braccia.

La figura di Violetta è ispirata alla nota cortigiana Marie Duplessis, realmente esistita, con la quale lo stesso Alexandre Dumas figlio aveva vissuto una relazione d’amore tormentata, prima di vederla esalare l’ultimo respiro all’età di appena ventitré anni e di raccogliere la sua memoria nel celebre La signora delle camelie da cui trae origine La Traviata.

Non perdere l’opera più famosa al mondo rappresentata nella città eterna. Acquista subito i tuoi biglietti!

Bambini sotto i 7 anni e disabili possono assistere allo spettacolo gratuitamente 
Durata approssimativa (min.): 120 

Sconto con Roma Pass: acquista un biglietto da 20 euro in categoria B (posti in ultima fila) e con Roma Pass siederai direttamente nei posti centrali in categoria A (valore commerciale del biglietto: 30 euro).

CLICCA PER VEDERE IL CAST 

CLICCA PER VEDERE LA MAPPA DELLA SALA 

PROGRAMMA

TITOLO: La Traviata. Melodramma in tre atti.
LIBRETTO: Francesco Maria Piave.
MUSICHE: Giuseppe Verdi.
VIOLETTA VALÉRY: (Soprano) Maristella Mariani/Aleksandra Buczek 
ALFREDO GERMONT: Emil Alekperov
GIORGIO GERMONT: suo padre (Baritono) Christian Alderete
FLORA BERVOIX-ANNINA: (Mezzo-soprano) Sara Foletto 
GASTONE: Visconte di Letorières (Tenore) Carlo Napoletani
BARONE DOUPHOL: (Baritono) Andrea Scorsolini
DOTTOR GRENVIL: (Basso) Fabrizio Nestonni
COMMISSIONARIO: (Basso) Giuseppe Trovato
COROServi e signori amici di Violetta e Flora, piccadori e mattadori, zingare, servi di Violetta e Flora, maschere.
BALLERINI: Scuola del Teatro dell’Opera di Roma 
Ospite speciale Giorgio Gatti - Marchese D’Obigny 
Direttore d'orchestra: Nicola Hansalik Samale 
Coreografie: Valerio Polverari 
Scene e costumi: Bolero Sartoria

Direzione artistica: Giuseppina Cuccaro
Opera e Lirica Orchestra 

 

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Sede Cena: ristorante Hespresso; Opera: Chiesa di San Paolo entro le Mura
Orario apertura h. 18:30 cena
Orario inizio h. 20:30 Opera
Orario fine h. 22:30
Intervalli 2 intervalli da 10 minuti
Degustazione drink gratuita No
Accesso disabili
Biglietti gratuiti disabili e under 7
Riduzioni Studenti e under 18
Aria condizionata No
Servizi igienici
Metro Metro A "Repubblica" - Metro B "Termini"
Bus Linee 40, 60, 64, 70, 170
Taxi Piazza della Repubblica 100 m
font-family: 'Titillium Web', sans-serif;